Chiffon Cake al Tè Matcha

11/07/2018 11:45:48 - Il tè in cucina , Ricette con Tè Matcha

Chiffon Cake al Tè Matcha

La chiffon cake al tè matcha è una ciambella americana sofficissima aromatizzata con il tè verde matcha giapponese.

Ottima gustata sia come semplice ciambella ma anche come base per una qualsiasi torta da farcire!

Versatilissima e facilissima, la chiffon è perfetta da gustare a colazione oppure a merenda dai vostri bambini.

Grazie alla nostra amica Mariachiara e al suo bellissimo blog vanigliabourbon per averci regalato questa ricetta squisita.

Ingredienti, dosi e procedimento per una particolare chiffon cake al tè matcha!

Ingredienti 

(per una chiffon cake al tè matcha da 24 cm)

  • 300 gr di farina 00
  • 300 gr di zucchero semolato
  • 7 uova intere medie (420 gr circa)
  • 200 ml di acqua
  • 30 gr di tè matcha in polvere Tea Soul
  • 140 ml di olio di semi di girasole
  • 16 gr di lievito in polvere per dolci
  • vaniglia in polvere q.b.
  • 5 ml di succo di limone

Per la ganache al cioccolato bianco

  • 100 gr di cioccolato bianco
  • 30 ml di panna fresca

Procedimento 

Portare quasi ad ebollizione 200 ml di acqua e aggiungere il tè matcha;

Sciogliere il tè matcha con una frustina e lasciar raffreddare;

In una ciotola capiente miscelare gli ingredienti secchi: farina 00, zucchero, lievito, vaniglia in polvere;

Versare l’olio, i tuorli e il tè matcha raffreddato negli ingredienti secchi e mescolare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo;

Montare a neve gli albumi con il succo di limone ed incorporarli dal basso verso l’alto al composto;

Versare in uno stampo da chiffon da 24 cm;

Cuocere la chiffon in forno preriscaldato a 160° per 50/55 minuti (fare sempre la prova stecchino, quest’ultimo, estraendolo dalla torta, deve essere asciutto);

Far raffreddare la chiffon capovolta;

Fondere il cioccolato bianco assieme alla panna ed ottenere una ganache liscia e fluida;

Trasferire su un’alzatina la chiffon cake al tè matcha, colare la ganache e completare con fiori e fragole;

Servire!

Nota Bene

Lo stampo non deve essere imburrato o unto, capovolgendo la torta dopo la cottura, il calore creerà la giusta umidità sia per la sofficità della torta in sè, ma anche per “la condensa” che si formerà e che aiuterà la torta a sformarsi da sola.

Potete aromatizzarla davvero come volete, basta sostituire la quantità di acqua con succhi, polpe di frutta oppure prosecco, tè particolari, ecc.

Condividi

Post correlati

04/09/2018

Macarons al Tè Verde Matcha

10/10/2018

Matcha Frankenstein Halloween Cookies

11/07/2018

Matcha Latte Freddo

16/06/2018

Matcha Lime Frizzante